2008 15 aprile

6° SALONE NAUTICO DEL SALENTO DAL 30 APRILE AL 4 MAGGIO A BRINDISI

6° SALONE NAUTICO DEL SALENTO DAL 30 APRILE AL 4 MAGGIO A BRINDISI

La sesta edizione dello Snim, Il Salone Nautico del Salento, avrà luogo dal 30 aprile al 4 maggio 2008, nella splendida cornice del porticciolo turistico di Brindisi e del Castello Alfonsino. In questa occasione, il Presidente Giuseppe Meo annuncerà l’ importante partnership con “Le Grand Pavois de la Rochelle”. Una serie di eventi e di incontri enogastronimici e culturali rappresentativi della cultura e della storia del Salento faranno da cornice ai seminari ed agli incontri che valorizzeranno gli aspetti distintivi di questo Salone che vanta l’appellativo di "Porta D'oriente" del Mediterraneo. Lo SNIM, nel panorama delle numerose manifestazioni fieristiche della nautica, si pone come un “ponte” marittimo strategico per lo sviluppo della cantieristica e del turismo nautico in Adriatico, con un percorso ideale che risale dal sud all’estremo nord, in una rotta già tracciata tra Marina di Brindisi e Marina San Giusto a Trieste. Su questa “rotta” lo Snim proporrà i grandi settori dell’economia marittima con una politica turistica innovativa di turismo nautico internazionale attivando tutte le risorse culturali e naturali, per far conoscere la potenzialità della costa adriatica offrendo così nuove opportunità a chi va per mare. Tra le novità dello SNIM 2008 va segnalata la partnership con la “Regata Internazionale Brindisi-Corfù”, che viene annoverata fra le più importanti regate che si svolgono nel Mediterraneo ed è senz’altro la più importante regata d’altura dell’Adriatico, sia per numero di partecipanti che per difficoltà tecniche. Lo SNIM intende rafforzare sempre più le relazioni con i paesi che si affacciano sul Mediterraneo Orientale e posizionarsi come il Salone Nautico italiano con la maggior presenza in percentuale di espositori del settore velico e la partnership con questo incontro sportivo internazionale contribuirà anche attraverso lo sport della vela, a rafforzare il ponte d’incontro fra i popoli che si affacciano sull’Adriatico e lo Ionio.Giuseppe Meo, Presidente dello SNIM, intende fare del Salone Nautico del Salento il riferimento fieristico pluritematico del Mediterraneo Orientale, un bel esempio di "turismo nautico" e di vero e proprio "marketing territoriale" aggregando intorno alla manifestazione il sostegno e la partecipazione delle istituzioni locali e nazionali come il Ministero delle Politiche Agricole, l' Assessorato al Turismo della Regione Puglia, La Provincia di Brindisi, il Comune di Brindisi, la Camera di Commercio e l’Autorità Portuale di Brindisi insieme al comparto nautico nazionale ed alla Associazione Italiana Porti Turistici dell’Adriatico", oltre ai Rappresentanti delle Istituzioni Nazionali che saranno invitati ad intervenire. Sarà un importante momento, in occasione dello Snim, per la presentazione del nuovo Piano regolatore del Porto che l’Autorità Portuale di Brindisi sta mettendo a punto, con una particolare attenzione allo sviluppo della nautica da diporto, nell’ambito del sistema della Portualità Turistica della regione Puglia, che prevede entro il 2010 di passare dai 10.000 posti barca esistenti a 18.000, con notevoli benefici per il turismo nautico e per l’economia del territorio. Il Salone Nautico del Salento promuoverà i grandi settori dell’economia marittima e della portualità turistica coinvolgendo tutto il “sistema turistico” del territorio: dai centri costieri alle bellissime aree dell’entroterra.



Archivio news