2010 18 giugno

AL VIA IL VENTIDUESIMO GIRO D'ITALIA A VELA

AL VIA IL VENTIDUESIMO GIRO D'ITALIA A VELA

AL VIA IL VENTIDUESIMO GIRO D'ITALIA A VELA CINO RICCI: PIÙ TAPPE E SI PARTE DALLA SLOVENIA, BASILICATA SUBITO TRA I TEAM DA BATTERE La Regione Basilicata parteciperà al 22° Giro d'Italia a vela con un team di campioni capitanati da Mauro Pelaschier: oggi, mercoledì 26 maggio, nella sede distaccata di Roma della Regione Basilicata, è stata annunciata la partecipazione della Regione all'evento come un doppio ruolo, come equipaggio e come sede di tappa. Porto degli Argonauti (Marina di Pisticci) sarà, infatti, la dodicesima tappa del Girovela 2010, con arrivo dei concorrenti da San Foca (Lecce) lunedì 5 luglio, regata di permanenza il 6 luglio e partenza il giorno successivo in direzione Roccella Ionica. Il Giro d'Italia a vela avrà quest'anno diverse novità. Sarà, infatti, il marina di Portorose – la principale località turistica della Slovenia, a pochi chilometri da Trieste - a ospitare la partenza della manifestazione sabato 19 giugno 2010, che si concluderà il 24 luglio a La Spezia. L'evento ideato e organizzato da Cino Ricci, la sfida tra monotipi G34 lungo le coste italiane, durerà, dunque cinque settimane, 24 tappe e 11 equipaggi (quelli per ora confermati) per un Girovela che, alla sua ventiduesima edizione, continua a essere un evento unico nel suo genere, in cui si sfidano grandi nomi della vela e nuove leve. I team che hanno già confermato la loro partecipazione sono Bisceglie, Castelsanpietroterme, Conegliano, Lombardia, Basilicata, Regione Sardegna, Riva del Garda, Slovenia, Treviso, Trieste, Vigili del Fuoco. LE TAPPE - Dopo Portorose il Giro d'Italia toccherà Muggia, Ravenna, Ancona, Bisceglie (dove verrà disputato il Trofeo Margherita di Savoia), San Foca, Porto degli Argonauti (Pisticci), Roccella Ionica, Tropea, Sant'Agnello-Piano di Sorrento, Nettuno, Rosignano-Marina cala dei Medici, per concludersi a La Spezia, in Liguria nel nuovo Marina di Porto Mirabello. La formula rimane inalterata: regate a bastone nelle sedi di tappa e prove costiere – di circa 100 miglia in media – nei trasferimenti. In alcune tappe verrà posizionato un cancello a circa metà percorso. Sarà Nicola Cirella, come ogni anno, a dirigere il comitato di regata. GLI EVENTI COLLATERALI I Melges 24 per il Match Race Durante il Giro, gli equipaggi si affronteranno su barche Melges 24 per la selezione al “Trofeo Sardegna” che si svolgerà a Cagliari ai primi di settembre. La selezione si farà in tre sedi di tappa: Bisceglie, Porto degli Argonauti e Nettuno e alla finale accederanno i primi quattro equipaggi, di cui uno, Sardegna, prequalificato come Defender del trofeo. I Meteor al Giro La classe Meteor sarà al Giro d'Italia in due occasioni, nella prima tappa a Portorose e nell'ultima a Porto Mirabello (La Spezia). I primi dieci Meteor saranno abbinati per sorteggio ai concorrenti del Giro per una classifica che avrà come premio il Trofeo Giro d'Italia. UFFICIO STAMPA GIRO D'ITALIA A VELA: Valentina Petto 320 3433323 valentina@frconline.it per Wordpower srl - Viale Miramare 3 + 39 040 4261048



Archivio news