2010 19 luglio

Alessandro Di Benedetto, Il navigatore Ŕ a 280 miglia da Les Sables d'Olonne.

Alessandro Di Benedetto,  Il navigatore Ŕ a 280 miglia da Les Sables d'Olonne.

Con un albero di fortuna e oltre 24.000 miglia di navigazione in solitario su di una barchetta di 6,50 metri, il solitario italiano Alessandro Di Benedetto ha passato nella serata di venerdý 16 aprile l'Everest dei marinai, Capo Horn, l'estremitÓ dell'America del sud dove i venti e gli oceani si incrociano, rendendo quasi impossibile la navigazione. Lo ha passato, con un vento di 30/35 nodi e onde alte 6 metri alla velocitÓ di 5,6 nodi, in buona salute e con il morale alto malgrado le traversie subite durante la lunghissima navigazione, iniziata a fine ottobre 2009. Adesso Alessandro ha messo la prua verso nord in Oceano Atlantico. Ormai il tentativo del navigatore italiano di diventare il navigatore solitario che ha intrapreso il giro del mondo in solitario senza scalo con la pi¨ piccola barca della storia dello yachting si deve intendere riuscito....



Archivio news