2010 21 marzo

Emirates Team New Zealand batte Mascalzone Latino Audi Team e vince il Trophy

Emirates Team New Zealand batte Mascalzone Latino Audi Team e vince il Trophy

La barca italiana non riesce a battere i kiwi nell'unica regata a disposizione. Emirates Team New Zealand vince il Louis Vuitton Trophy di Auckland C'era attesa per la giornata finale del Louis Vuitton Trophy, dopo il punto conquistato ieri dai kiwi c'era la speranza che Mascalzone Latino Audi Team fosse in grado di ribaltare la situazione. I padroni di casa si sono dimostrati i più forti anche nell'ultima prova, lasciando davvero poco spazio alla rimonta della barca italiana. Per Gavin Brady era importante partire bene e davanti, dopo una scaramuccia che poteva portare a una situazione simile a quella di ieri, con la barca italiana in difficoltà, Brady ha cercarto di lanciarsi sulla sinistra dove era atteso un salto di vento. La prima bolina è abbastanza aperta: alla fine le due barche sono vicine, in contatto. Ma i kiwi girano la boa in vantaggio e ci restano fino alla fine. Il risultato del Louis Vuitton Trophy è molto positivo comunque per le barche italiane, che si dimostrano ai livelli più alti di competitività. L'appuntamento è con le regate che a fine maggio saranno alla Maddalena con dieci partecipanti (da confermare) oltre agli otto di Auckland ci saranno Bmw Oracle con Russell Coutts al timone e Luna Rossa con Torben Grael skipper e tattico e Robert Scheidt timoniere. 1 EMIRATES TEAM NEW ZEALAND 2 MASCALZONE LATINO AUDI TEAM 3 AZZURRA 4 ARTEMIS 5 ALL4ONE 6 TEAMORIGIN 7 ALEPH SAILING TEAM 8 SYNERGY RUSSIAN SAILING TEAM



Archivio news