2010 20 luglio

"Expo Shanghai una grande occasione per la nautica"


La missione Ucina. Il presidente dell'Ice Umberto Vattani sottolinea il successo che gli imprenditori italiani riscuotono in Cina e in tutta la vasta area asiatica. «Appoggiamo con convinzione le iniziative avviate da Ucina-Confindustria Nautica nei mercati internazionali dato il ruolo straordinario della nautica italiana nel mondo. Ci rallegriamo per il successo che gli imprenditori italiani riscuotono in questo grande Paese, ma anche in tutta l’area». Così l’ambasciatore Umberto Vattani, presidente dell’Ice (Istituto per il commercio estero), ha commentato i lavori del seminario «Riqualificazione dei waterfront e il turismo nautico, volano economico e sociale per il territori», organizzato da Ucina-Confindustria Nautica e dallo stesso Ice, e che si è svolto nei primi giorni di luglio nel Padiglione Italia dell’Expo universale di Shanghai. «Expo Shanghai 2010 - ha aggiunto Umberto Vattani - offre una eccellente occasione per esplorare il potenziale delle città nel XXI Secolo, un momento significativo alla scoperta dell’evoluzione dei centri urbani, grazie anche alla nautica. L’industria italiana del settore, d’intesa con l’Ice, ha avviato un’iniziativa per illustrare i modi in cui si può migliorare la mobilità grazie alla navigazione fluviale. L’iniziativa, del resto - ha concluso Vattani - si inserisce perfettamente nel leitmotiv che caratterizza il Padiglione Italia presso l’Expo universale di Shanghai, quel “Better City-Better Life” che guarda all’evoluzione dei centri urbani in termini di sostenibilità, rispetto dell’ambiente e qualità della vita». Al convegno, hanno partecipato numerosi imprenditori e rappresentanti dei saloni nautici cinesi. (fonte il Giornale.it)



Archivio news