2010 16 settembre

LA 34° COPPA AMERICA NEL 2013 E SU CATAMARANI

LA 34° COPPA AMERICA NEL 2013 E SU CATAMARANI

Nella città spagnola di Valencia, lunedì 13 settembre Russell Coutts e Vincenzo Onorato, hanno rivelato le date del prestigioso trofeo e il tipo di barca con cui sarà corso. Tornano dal prossimo anno anche le regate di "avvicinamento" alla Coppa. La prossima edizione della “Coppa America” si svolgerà nel 2013 e sarà corsa su catamarani di circa 22 metri ad ala rigida. Lo hanno annunciato da Valencia (Spagna) lunedì 13 settembre Russell Coutts manager del team “Bmw Oracle”, vincitore dell’ultima edizione della prestigiosa regata e Vincenzo Onorato del team “Mascalzone Latino”, il Challenge of Record, ovvero il rappresentante degli sfidanti al titolo. La nuova classe di multiscafi, l’AC72, sarà “molto speciale, potente e impegnativa”, con 11 membri di equipaggio e potrà navigare con venti dai 3 ai 33 nodi. Per contenere i costi sono previsti limiti al numero di barche, di vele e di attrezzature a disposizione di ogni team. Diverso dai soliti sarà anche il percorso di gara: più breve, con una partenza meno determinante e lati anche con vento al traverso, quindi non il consueto bolina-poppa. Le regate di “Coppa America” saranno anticipate da una serie di prove di selezione, le “America’s Cup World Series”, che si svolgeranno dal 2011 al 2013. Il primo anno, nel 2011, sono previsti tre appuntamenti, quindi sette nel 2012 e tre nel 2013. In ogni tappa sono in programma nove giorni di regate di flotta e a match race. Le “America’s Cup World Series”, nei primi due anni saranno corse con un multiscafo più piccolo (AC45), lungo 14,85 metri, sempre con ala rigida. Servirà da barca test per i progettisti e anche per formare una nuova generazione di velisti. Dal 2012 infatti a bordo degli AC 45 si correrà anche la “Youth America’s Cup”, una sorta di “Coppa America” giovanile riservata agli Under 25. Ci si potrà iscrivere alle selezioni per la “Coppa America” dal mese di novembre 2010 al 31 marzo 2011, ma il Defender, ovvero “Bmw Oracle” potrà accettare iscrizioni anche a termini scaduti a fronte del pagamento di una penale. La località dove si svolgerà la prossima "Coppa America" e quelle che ospiteranno le tappe di avvicinamento saranno rese note entro la fine dell’anno. In ballottaggio per il prestigioso trofeo ci sarebbero la città statunitense di San Francisco e una località italiana. Ma farebbero parte della rosa delle candidate anche una città del Portogallo e di una nazione medio orientale. Fonte Articolo : www.bolina.it



Archivio news