2017 5 settembre

Salone Nautico, gli espositori fanno il tutto esaurito. Demaria: Non è un timido ritorno

Il Salone Nautico 2017 si preannuncia una kermesse di grande richiamo, forte dei ritorni importanti e delle personalitÓ che saranno ospiti dal ministro Delrio al velista Max Sirena
Salone Nautico, gli espositori fanno il tutto esaurito. Demaria: Non è un timido ritorno

Il Salone Nautico 2017 rispetta in toto le previsioni che erano state annunciate ad aprile durante la prima conferenza. Lo ha ribadito una raggiante Carla Demaria, presidente di Ucina, durante la conferenza stampa che si è svolta questa mattina nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, a cui erano presenti tutte le principali istituzioni, dal sindaco Marco Bucci al governatore della Liguria, Giovanni Toti.

La crescita del fatturato nautico italiano, stimata intorno al +18% a giugno 2017, è stata confermata e questa grande onda di ripresa del mercato è stata cavalcata da Ucina: alla kermesse parteciperanno infatti l’8% di espositori in più della scorsa edizione (+10% di espositori stranieri) e saranno l’8% in più le imbarcazioni esposte.

A testimoniare il rilancio del Salone anche il ritorno di molte aziende che negli ultimi anni avevano abbandonato la manifestazione, tra cui alcuni dei più grandi marchi del settore come Azimut e Baglietto.  Come affermato a più riprese dalla Demaria, quest’anno si è sentito in modo chiaro il sostegno delle istituzioni locali, che hanno messo in moto una serie di eventi collaterali al Salone Nautico 2017, per dare un contributo importante al successo della kermesse e della città stessa.

I ritorni sono il dato più significativo e “la più grande soddisfazione“, ha dichiarato Carla Demaria, sottolineando poi che “il mercato cresce in doppia cifra e gli imprenditori vedono nuovamente il Salone Nautico di Genova come un’opportunità. Sono tornati tutti gli espositori che ci avevano lasciato, tranne uno e devo dire che tornano con un numero di barche o accessori piuttosto importante. Non è un timido ritorno“, ha concluso la presidente di Confindustria Nautica.

Per quanto rigiarda la vela, la 57esima edizione si presenta ai nastri di partenza con una crescita del 3,5%. L’entrobordo si attesta sul +14%, il fuoribordo registra il +9%, mentre gli accessori toccano il +11%. Saranno inoltre presenti oltre 80 barche in più in mare.

Lo Sport protagonista al Salone Nautico 2017

Ala presentazione del Salone Nautico ha partecipato anche il presidente dello Yacht Club Italiano, Nicolò Reggio, ribadendo l’importanza di svolgere la Millevele, storica regata della società durante il Salone. L’arrivo della regata sarà posto di fronte al Lido di Albaro per permettere a chiunque di vedere le barche da Corso Italia.

Lo sport però non si ferma qui. A dare spettacolo ci penseranno anche gli M32, catamarani velocissimi in grado di appassionare anche i meno esperti. Sarà presente, come membro del team vincitore dell’ultima America’s Cup, il noto velista Max Sirena, insieme ad altri grandi atleti italiani nel mondo. Questi eventi, ma non solo, anche grazie alla presenza della F.I.V, permetteranno alla vela e agli sport acquatici in generale di avere un ruolo di primo piano.

Dall’intervista (visibile nel video) che la presidentessa di Ucina ha rilasciato a Liguria Nautica, vi riportiamo qui l’appello che, in modo scherzoso, Carla Demaria ha lanciato ai genovesi: “Genova deve fare la sua parte come città, perché essere accolti con un sorriso è diverso!”

Infine il presidente Toti si è candidato come mozzo con Edoardo Rixi per partecipare alla Millevele sulla barca del “Comandante” Bucci, ma ha chiesto l’ausilio di alcuni volontari. Noi di Liguria Nautica ovviamente siamo pronti a documentare il tutto!

Gregorio Ferrari

FONTE:
www.newsliguria.com/




 salone nautico genova 2017
Archivio news