2015 25 agosto

Il cantiere Elan Elan Do.Do. è stato venduto

La Wiltan Enterprise Ltd, insieme alla Merrill Linch Ltd hanno acquistato il 100% della Elan
Il cantiere Elan Elan Do.Do. è stato venduto

Slovenia – Che il governo Sloveno, su pressione della comunità europea, volesse privatizzare la Elan Do.Do. per fare cassa e assolvere agli impegni europei, era cosa nota da tempo.

L’azienda era stata inserita tra i 15 gioielli di famiglia da vendere.

Dopo mesi di trattative, Elan Do. Do. è passata nelle mani dei privati. A comprarla sono la Merrill Linch Ltd (Bank of America) che ha acquisito il 5% e la Wiltan Enterprises Ltd, un fondo d’investimento che fa parte del più vasto impero finanziario della VR Global Partners, che ha acquisito il 95%.

Stando alle prime indicazioni l’operazione è di carattere industriale-finanziario e tende a rinforzare l’azienda per poi rivenderla a un prezzo maggiore di quello di acquisito in un arco temporale ristretto (in media queste operazioni hanno una durata di 5 anni).

Elan oltre a costruire imbarcazioni performance (Elan) e cruiser (Impression), è anche uno dei più noti costruttori di sci del mondo.

L’importatore italiano di Elan, il dottor Luigi Coretti dell’Adria Ship, si è detto convinto che questo passaggio da una proprietà statale a una privata non potrà che portare benefici all’azienda e dare nuovo slancio a quello che è un marchio molto apprezzato nel nostro paese dove si è consolidato negli anni.

www.adriaship.it

FONTE: www.solovela.net



Archivio news




Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''