2013 19 agosto

Luna Rossa marca il suo primo punto in finale contro i neozelandesi

Luna Rossa, Emirates Team New Zealand, Louis Vuitton Cup
Luna Rossa marca il suo primo punto in finale contro i neozelandesi

Domenica 18 agosto, San Francisco: nebbia, 16-17 nodi di vento da sud-ovest, mare incrociato, corrente in uscita di 2,3 nodi. Partenza della regata alle 13.10 ora locale.

Luna Rossa Challenge ha battuto Emirates Team New Zealand nella seconda regata delle finali della Louis Vuitton Cup. La regata n° 3 in programma per oggi non è stata disputata a causa del superamento dei limiti di vento previsti dal regolamento.

Luna Rossa entra nell’area di pre-partenza da dritta, conquista la posizione interna e i due  equipaggi partono appaiati, con Luna Rossa sottovento. I Kiwi, in un primo momento, riescono a rollare lo scafo italiano, che riprende però subito una buona velocità, virando la boa di disimpegno con meno di una lunghezza di svantaggio.

Luna Rossa inizia la poppa strambando immediatamente verso il largo, mentre l’equipaggio neozelandese sceglie di bordeggiare verso terra. Gli scafi navigano di poppa mantenendo una media di velocità molto simile (32.08 nodi Luna Rossa e 32.21 Emirates Team New Zealand) e il distacco al gate di poppa fra le due imbarcazioni è di circa 300 metri (23 secondi).

Entrambe le barche, dopo un primo bordo verso il largo, virano a terra e, durante la bolina, il distacco tra Luna Rossa e Team New Zealand rimane praticamente invariato. In prossimità del gate di bolina il team neozelandese  riporta un danno al sistema idraulico e rallenta drasticamente la velocità a 8 nodi.

Luna Rossa prende quindi il vantaggio e vince la regata portandosi in posizione di parità con Emirates Team New Zealand (1-1).

Max Sirena ha commentato: “E’ il nostro primo punto in una regata di finale contro i neozelandesi e ci fa molto piacere aver interrotto la loro serie di vittorie. Oggi è toccato a loro avere un inconveniente tecnico ma noi siamo migliorati molto e non siamo lontani… questo ci ha consentito di cogliere l’opportunità e di sfruttare questo imprevisto che, per una volta, è stato favorevole a noi”

Luna Rossa ha completato il percorso di regata di 10.02 miglia in 25 minuti, 34 secondi  navigando con una velocità media di 26.9 nodi e raggiungendo un picco massimo di 39.90 nodi.

Luna Rossa Challenge tornerà in regata contro Emirates Team New Zealand domani, lunedì 18 agosto, per la terza e la quarta prova delle finali della Louis Vuitton Cup.

A bordo di Luna Rossa Challenge oggi hanno regatato: Max Sirena (skipper e pitman), Francesco Bruni (tattico), David Carr (pitman/grinder), Pierluigi de Felice (trimmer), Giles Scott (grinder primario), Chris Draper (timoniere), Xabi Fernandez (trimmer dell’ala), Nick Hutton (prodiere), Lele Marino (grinder dell’ala), Marco Montis (freestyler) e Simone de Mari (grinder del sistema idraulico).




 Luna Rossa Challenge ha battuto Emirates Team New Zealand nella seconda regata delle finali della Louis Vuitton Cup
Archivio news




Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalitą indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''