2023 26 maggio

Salone Nautico Venezia: convegni e meeting nel segno della sostenibilitÓ

All’interno del Salone Nautico Venezia saranno numerosi gli appuntamenti scientifici, i workshop e meeting che si svolgeranno all’Arsenale. Per tutti il filo conduttore sarÓ la sostenibilitÓ, per indagare i diversi temi legati all’andar per mare in manier
Salone Nautico Venezia: convegni e meeting nel segno della sostenibilitÓ

Venezia, 25 maggio 2023 – All’interno del Salone Nautico Venezia, in programma dal 31 maggio al 4 giugno, saranno numerosi gli appuntamenti scientifici, i workshop e meeting che si svolgeranno all’Arsenale. Per tutti il filo conduttore sarà la sostenibilità, per indagare i diversi temi legati all’andar per mare in maniera rispettosa della natura.

Venezia è da anni in prima linea, candidata mondiale come capitale della sostenibilità – grazie alla sua natura di città nata dal mare, che la rende un laboratorio a cielo aperto capace di guardare al futuro. Il suo Arsenale, per cinque giorni, sarà dunque il palcoscenico della discussione su tematiche di respiro internazionale: non solo la costruzione e propulsione delle barche ma anche l’elettrificazione dei porti, i sistemi di ricarica, il monitoraggio del mare, le nuove applicazioni e tecnologie per la protezione ambientale del territorio, la transizione ecologica, il design e un turismo economicamente conveniente legato alla blue economy.

Sede principale dell’attività sarà la Torre di Porta Nuova, insieme alla Sala Modelli nello spazio Thetis e alla prestigiosa Sala Squadratori della Marina Militare, con spazi attrezzati per gli eventi principali che si articolano in un totale di una cinquantina di appuntamenti.

Tra questi si segnala nella giornata di apertura il convegno promosso dal RINA – Registro Navale Italiano, in calendario mercoledì 31 maggio in Torre di Porta Nuova dalle ore 14.00, intitolato “Nautica e Sostenibilità, dalla produzione al mare” con protagonisti i player dell’energia, della ricerca e i cantieri. Per la nautica un esame di coscienza che va oltre le emissioni prodotte durante la navigazione.

Giovedì 1 giugno, alle ore 9.30 in Sala Squadratori, negli spettacolari locali della Marina Militare il convegno Il convegno “Il Mose e gli altri: la difesa dalle mareggiate nel mondo”, promosso dalla Fondazione Venezia Capitale Mondiale della Sostenibilità nell’ambito della Biennale della Sostenibilità 2023. Il Mose visto come best practice a livello mondiale per la protezione delle città dall’innalzamento dei mari e i fenomeni di marea è il tema dell’incontro che inaugura la Biennale della Sostenibilità. Il sistema Mose, infatti, accompagnato da un’ampia serie di altre misure realizzate in laguna e nelle isole del litorale, difende efficacemente Venezia dall’ottobre 2020. In questa occasione, verrà presentato il percorso che ha reso la città più sicura, mentre altri sistemi di difesa in Europa e nel mondo e la loro esperienza operativa verranno discussi in un workshop.

Dalle ore 10.00, in Tesa 102, presso la sede del CNR-ISMAR, Venice Lagoon Plastic Free propone il workshop “International Workshop on Marine Litter Monitoring, Removal and Circular Economy”, che ospita rappresentanti e imprenditori impegnati nella progettazione e sperimentazione di dispositivi innovativi per il recupero dei rifiuti marini, in particolare delle plastiche, attraverso tecnologie orientate all’economia circolare.

 

Nella stessa giornata, alle 14.30 in Torre di Porta Nuova, Assomarinas propone un workshop dal tema “Porti Turistici: sicurezza e ambiente nell’attuale contesto di transizione” che, oltre a dare una visione sul futuro e sull’utilizzo delle energie rinnovabili, si focalizzerà sull’evoluzione dei porti turistici nel campo della sostenibilità per stimolare la complessa opera di riqualificazione e rilancio dei porti turistici esistenti in Italia al fine di mantenere un equilibrio tra modernizzazione e rispetto per l’ambiente marino.

Venerdì 2 giugno alle ore 10.30 in Sala Modelli, toccherà ad Assonautica e Azienda Speciale Informare presentare l’XI Report sull’Economia del Mare che è al centro del dibattito dell’Unione Europea la quale ha ampiamente riconosciuto il ruolo strategico e definito la propria strategia per una “Economia Blu Sostenibile”. Un tema particolarmente caro all’Italia, considerata “pontile” dell’Europa nel bacino del Mediterraneo, dove l’economia del mare può e deve guidare il processo di transizione sostenibile, sociale e digitale dell’Italia e dell’Europa.

Sabato 3 giugno, alle ore 10.00 in Sala Squadratori con il convegno “Verso la transizione ecologica” promosso da Assonautica, che vedrà un importante parterre di ospiti, associati e autorità che faranno il punto sul turismo nautico, sulla sicurezza e sostenibilità dei porti turistici e dell’attuale contesto di transizione con la necessità di nuovi sostegni economici per gli impianti fotovoltaici e l’efficientamento delle strutture.

Il Salone Nautico sarà anche la vetrina per la presentazione, domenica 4 giugno alle ore 11.00 in Torre di Porta Nuova, della nuova app del Museo Virtuale dei Porti di Chioggia e Venezia, promossa da Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, che porterà a navigare lungo itinerari, fruibili da remoto oppure on site, consentendo di immergersi nel passato, conoscere il presente e immaginare il futuro della

Il programma completo dei convegni e degli eventi e il ticketing sul sito ufficiale di Salone Nautico Venezia www.salonenautico.venezia.it

 

RINGRAZIAMENTI

Main Partner: Camera di Commercio di Venezia Rovigo, American Express, Consorzio di Tutela della DOC Prosecco, Generali, Intesa Sanpaolo, ENI, Range Rover.

Technical Partner: Repower, Click and Twist, Acqua Superpower, Helly Hansen, Aperol, Fastweb, Maxelâ.

Partner Istituzionali: Marina Militare, Ministero degli Affari Esteri, Agenzia ITA, Venice World Sustainability Capital Foundation, Fondazione Musei Civici Venezia, Venis, AVM, Veritas.

Media Partner: The Boat Show, RAI TGR



Archivio news




Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalitÓ indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''