2015 3 November

Mont-Saint-Michel torna a essere un'isola

Terminati i lavori di costruzione della diga che dovrÓ riportare Mont-Saint-Michel al suo stato originale
Mont-Saint-Michel torna a essere un'isola

Mont-Saint-Michel, l’isola fortificata nel nord della Francia, dopo anni in cui l’accumularsi dei detriti gli avevano fatto perdere il suo carattere di isola per trasformarla in una penisola, torna a essere sola in mezzo al mare e a riappropriarsi della sua condizione originale di isola.
Accompagnato dal ministro dell'Interno, Bernard Cazeneuve, il presidente Hollande ha reso omaggio alla fine del progetto che ha riportato Mont-Saint-Michel al suo stato originale, la costruzione della diga di Couesnon, che trattenendo e veicolando le acque del fiume che qui ha il suo delta, gli restituisce forza e evita che queste trasportino un eccesso di detriti che fino a ieri depositavano tra la terra ferma e l’isola di Mont-Saint-Michel.
I lavori, costati 185 milioni di euro e pagati dalla comunità europea, dallo Stato francese e dai governi locali, ha portato anche all’abbattimento della strada-diga costruita nel 1879 che collegava Mont-Saint-Michel alla terra ferma.
Al posto della strada-diga, è stata costruita una passerella sopraelevata in materiale trasparente che permetterà l’accesso ai turisti che dovranno raggiungere Mont-Saint-Michel a piedi o con le navette.

FONTE: www.solovela.net




 Mont-Saint-Michel,
news archive




We care about your privacy

We use cookies to improve the browsing experience on our site. With your consent we can use these technologies for the purposes indicated on the page privacy policy. You can freely give, refuse or withdraw your consent to all or some of the treatments by clicking on the button ''Customize'' always reachable through our cookies info.
Cookies are used to personalize advertisements. You can consent to the use of the technologies mentioned above by clicking on ''Accept and close '' or refuse their use by clicking on ''Continue without accept''