Russel Coutts

Russel Coutts

Nato a Wellington in Nuova Zelanda il 01-03-1962, si è laureato in Ingegneria all’Università di Auckland.

Famoso tanto per il suo carisma e per la sua grinta, quanto per la sua capacità di approfondire gli aspetti tecnici dello sport.

Russell ha iniziato a regatare all’età di 6 anni in P class -l’imbarcazione giovanile popolare in Nuova Zelanda- e, per quella sua innata aggressività che, agli esordi, lo aveva portato a colpire avversari, moli e persino barche giuria, era stato soprannominato “Crash” Coutts, cioè “Coutts lo schianto”….

Dopo un primo titolo di Campione neozelandese in Classe Laser (nel 1979), i primi grandi risultati internazionali Russell li ha conquistati in Finn: nel 1981 ha vinto il Campionato del Mondo della classe e, tre anni dopo, l’Oro olimpico ai Giochi di Los Angeles.

In seguito Russell si è concentrato nel match racing e, tra il 1989 ed il 1996, manifestazione dopo manifestazione, ha vinto oltre 20 match races di Grado 1. In totale ha conquistato tre titoli mondiali, rimanendo il numero uno nella ranking list mondiale per 22 mesi consecutivi.

Ma i successi che l’hanno reso veramente popolare sono quelli ottenuti in Coppa America: ha infatti partecipato a tre grandi campagne vincenti, una di seguito all’altra: le prime due correndo con team neozelandesi- ha lavorato per quasi 15 anni con Team New Zealand-, la terza guidando lo sfidante svizzero Alinghi.

Già, perchè, dopo aver sottratto l’America’s Cup nel 1995 agli americani, e averla difesa brillantemente contro Luna Rossa nel 2000 ad Auckland, è riuscito a usare la sua esperienza per portare la Coppa in Europa.

Coutts resta comunque un grande talento polivalente: ha corso, vincendo, anche un campionato del mondo 12m JI (2001), un campionato del mondo Farr 40, un’Admiral’s Cup e numerosi trofei internazionali di match race, IOR, IMS.